Maglia da calcio economica Calciomercato Fiorentina spunta la pista Edmilson

Calciomercato Fiorentina, spunta la pista Edmilson
Il sogno però resta Pjaca, che per il momento chiude la porta alla Liga
FIRENZE – La Fiorentina guarda in Belgio, per la precisione allo Standard Liegi. Come esterno alto mancino, pur restando Pjaca l’oggetto del desiderio, Corvino ha individuato Edmilson Junior, classe ’94 che tra sei mesi finirà in regime di svincolo. In questi mesi gli osservatori viola lo hanno notato e la sua scheda ha solleticato la curiosità degli operatori di mercato viola che più volte sono andati a vederlo dal vivo. Lo Standard gli ha proposto prima delle sue vacanze un prolungamento di contratto, ma fin qui non è arrivata alcuna risposta. Il giocatore ha voglia di tentare una nuova avventura altrove e, Fabbrica di maglie da calcio anche se sulle sue tracce ci sono Porto, Psv e Wolverhampton, la soluzione italiana è quella che lo intriga di più. Ma anche in Italia non manca la concorrenza: Sassuolo e Genoa hanno chiesto informazioni. Il sogno, però, resta Pjaca, che non può essere soddisfatto della stagione appena conclusa e cerca rilancio e continuità. Ma si attenderà la fine del Mondiale. Per il momento non ha intenzione di puntare sulla Liga: piace al Valencia, ma gli spagnoli per cedere Cancelo, non intendono accettare contropartite tecniche. Maglietta da calcio La Juve del resto ha investito forte su di lui due anni fa, e non vuole fare sconti. Si preannuncia quindi una lunga battaglia per spuntarla.

Negozio di calcio online Calciomercato Fiorentina Soucek-Skhiri-Hendrix alternative a Pulgar

Calciomercato Fiorentina, Soucek-Skhiri-Hendrix alternative a Pulgar
Il mediano del Bologna costa troppo: 13 milioni
FIRENZE – La Fiorentina punta a rinforzare la linea mediana, ma l’obiettivo principale, ossia Pulgar del Bologna, è troppo costoso: la Viola non è disposta a spendere per il cileno i 13 milioni di euro richiesti, quindi si cercano delle alternative low cost che sappiano sostituire il partente Milan Badelj, prossimo allo svincolo.

SOUCEK O SKHIRI – Il primo nome è quello di Tomas Soucek dello Slavia Praga; classe ’95, è un centrocampista di quantità e sostanza, dotato di buon senso della posizione. E’ stato cercato già lo scorso gennaio. Il secondo è quello diEllyes Skhiri: classe ’95 anche lui, franco-tunisino, di proprietà del Montpellier, è Fabbrica di maglie da calcio un regista atipico, ottimo in fase di costruzione ma un po’ lento, che disputerà i Mondiali di Russia con la Tunisia.

LA PISTA HENDRIX – Un altro nome caldo è Jorrit Hendrix del Psv: nonostante abbia solo 23 anni, vanta 118 presenze in Eredivisie e 28 spalmate tra Champions ed Europa League. Di piede mancino, organizza la manovra garantendo logica e sostanza. E’ un grande recuperatore di palloni, titolare nel 4-2-3-1 di Philipp Cocu; inoltre ha già vestito la maglia della nazionale oranje, debuttando nel 2016 contro la Grecia. L’aspetto interessante del centrocampista olandese è che nel 2019 va in scadenza, ciò fa abbassare ulteriormente il prezzo. I viola infine hanno molllato la pista Santamaria: il mediano dell’Angiers non è un profilo che interessa.

PISTE MINORI – Corvino sta lavorando anche a nomi meno altisonanti, ma di sicura prospettiva, come Marco Varnier del Cittadella: sul difensore centrale classe 1998 ci sono anche Sassuolo e Atalanta.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO